Crackers e grissini con farina di amaranto

 

Con le farine naturalmente prive di glutine, ci si può sbizzarrire tantissimo in crackers e grissini, che richiedono davvero poco impegno e sono subito pronti.

Questi crackers li ho fatti la prima volta in Germania da mia figlia e sono stati subito un successo, perchè, nonostante la farina di amaranto gli conferisca una nota amarognola, sono davvero buonissimi, uno tira l’altro!

Così ho deciso di preparare anche i grissini, che, come ho già detto più volte, richiedono un impasto più elastico e ancora più gestibile. Non avendo a disposizione psillio o guar, ho pensato di aggiungere un tuorlo, che fa da legante. L’impasto è risultato subito meraviglioso e vi assicuro che il tuorlo non si sente, anzi da più sapore ai grissini!

Provateli e ditemi cosa ne pensate!

 

 

Ingredienti (per una teglia da forno):

per i crackers:

  • 140 gr di farina di amaranto*
  • 20 gr di olio evo
  • 4 gr di sale fine
  • 80 gr di acqua

Per i grissini:

  • 130 gr di farina di riso finissima*
  • 120 gr di farina di amaranto*
  • 30 gr di olio evo
  • 1 tuorlo medio
  • 6 gr di sale fine
  • 120 gr di acqua

(*devono essere garantiti senza glutine)

Preparazione

Crackers

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola o nella planetaria e amalgamateli bene fino a ottenere un panetto omogeneo.

Mettete il panetto su una spianatoia infarinata con farina di riso finissima e amalgamatelo ancora fino a ottenere un impasto elastico.

Spolverizzate ancora con la farina di riso finissima e, con il mattarello, stendete l’impasto. Ricavate quindi i vostri crackers, che appoggiate su una teglia coperta di carta da forno.

Spennellateli con olio evo e qualche spezia, io ho usato le erbe della provenza.

Grissini

Mettete tutti gli ingredienti in una ciotola o nella planetaria, amalgamateli finché otterrete un panetto omogeneo.

Rovesciate l’impasto su una spianatoia coperta di carta da forno, quindi lavoratelo ancora fino a ottenere un panetto elastico.

Mettete ancora farina di riso finissima sulla spianatoia e, prendendo una nocciolina di impasto alla volta, formate con le mani un rotolino dello spessore e della lunghezza di un grissino.

Disponeteli, di volta in volta, su una teglia coperta di carta da forno.

Cottura

Crackers

Fateli cuocere a metà livello del forno preriscaldato a 200 gradi, per circa 15 minuti (dipende dal vostro forno e dallo spessore dei crackers).

Grissini

Fateli cuocere a metà livello del forno preriscaldato a 200 gradi per circa 25 minuti (dipende dal vostro forno).

Conservazione

Si conservano benissimo in una scatola di latta o in un sacchetto del pane. Evitate di metterli in un sacchetto del freezer, perché potrebbero perdere la loro fragranza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *