Bundt cake con glassa al cioccolato e ribes rosso

 

Finalmente ho lo stampo da bundt cake che tanto volevo!

E quale occasione migliore del rientro di mia figlia Diana a Bergamo per festeggiare il Natale?

Ovviamente la prima ricetta poteva essere solo quella classica burrosa (senza lattosio), ma non preoccupatevi che poi ne sperimenterò altre sicuramente!

Noi l’abbiamo decorata con cioccolato di Modica fondente e ribes rosso: una delizia per gli occhi e per il palato.

Ingredienti:

  • 250 gr di burro (per me burro chiarificato)
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 4 uova (a temperatura ambiente)
  • 300 gr di farina di riso integrale*
  • 100 gr di farina di castagne*
  • 16 gr di lievito per dolci*
  • 245 gr di latte di soia (senza zuccheri aggiunti)*

(*devono essere garantiti senza glutine)

Preparazione

Mettete nella planetaria il burro con lo zucchero e con la kappa lavoratelo fino a ottenere una crema.

Togliete la kappa e mettete la frusta a filo. Aprite le uova in un contenitore con il beccuccio e sbattetele bene, quindi, con la planetaria in funzione, aggiungetele a filo, controllando che si amalgamano bene con la crema di burro e zucchero. Se è il caso, fermate la planetaria, pulite bene i bordi e spatolate l’impasto, quindi riavviatela.

Aggiungete quindi le farine con il lievito e il latte. Fate andare a alta velocità, fino a ottenere un composto liscio, morbido e spumoso.

Imburrate e infarinate (con farina di riso finissima*) la vostra teglia da bundt cake e versate dentro il vostro impasto.

Cottura

Fate cuocere al secondo livello del forno preriscaldato a 180° per 45 minuti.

Decorazione

Mentre la torta si sta raffreddando su una gratella, fate sciogliere il cioccolato a bagnomaria, aggiungendo poca acqua alla volta, fino a ottenere una crema densa.

Rovesciate la crema al cioccolato sui bordi della torta, che colerà leggermente lungo la torta, e guarnite con ribes rosso o altri frutti di bosco o lamelle di mandorle.

Conservazione

Conservatela in una tortiera per 3-4 giorni.

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *