Focaccia allo yogurt di Paoletta

Questa focaccia è fantastica e rimane buonissima anche il giorno dopo,
tanto è vero che l’ho portata a mia figlia in Germania.
E’ bastato scaldarla leggermente nel forno e che bontà!
 
La ricetta originale viene da Paoletta,
io l’ho resa senza glutine già altre volte,
ma questa volta ho utilizzato una miscela di farine naturalmente prive di glutine del mio libro
e il risultato è stato incredibile!
 
Focaccia soffice allo yogurt

 

Ingredienti (per una teglia di 36 cm di diametro):

per la miscela:

  • 180 gr di farina di riso finissima*
  • 150 gr di farina di mais finissima*
  • 30 gr di farina di quinoa*
  • 120 gr di amido di tapioca*
  • 10 gr di psyllium*
  • 10 gr di guar*

Per l’impasto:

  • tutta la miscela
  • 300 gr di acqua
  • 6 gr di lievito di birra fresco
  • 150 gr di yogurt bianco senza lattosio*
  • 20 gr di olio evo
  • 14 gr di sale fine

 

(*devono essere garantiti senza glutine)

Procedimento:

mettete nella planetaria l’acqua con il lievito, quindi aggiungete la miscela di farine, lo yogurt, l’olio e il sale. Avviatela con la foglia a bassa velocità, fino a ottenere un composto elastico e omogeneo.

Ribaltate l’impasto in una ciotola, coprite con la pellicola o un coperchio ermetico e lasciatelo lievitare a temperatura ambiente (20°-21°) per circa 4-5 ore, fino al raddoppio.

Rovesciate l’impasto nella teglia foderata con carta forno e unta d’olio e stendetelo con le mani unte anch’esse di olio. Quindi accendete il forno a 200° e ponetelo di nuovo a lievitare per 30 minuti.

Fate i classici buchi alla focaccia e irroratela con un emulsione di acqua, olio e sale fine: 25 gr di olio evo, 25 gr di acqua, 1 cucchiaino di sale fine. Quindi cospargetela con una manciatina di sale grosso.
Infornatela al secondo livello del forno a 200 gradi per circa 25-30 minuti (dipende dal vostro forno).

Mangiatela bella calda! E’ buonissima anche fredda!
Se avanza, il giorno dopo scaldatela leggermente in forno oppure congelatela.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *