Primi piatti

Lasagne senza lattosio con ragù e bechamel: che bontà

Domenica avevo giurato a me stessa di non cucinare e invece 
non solo ho fatto queste fantastiche lasagne,
 ma ho preparato tagliatelle, pizza e pane alla zucca!
 
Cosa dire delle lasagne? 
Fantastiche!
 
Talmente buone che sono state pubblicate
sul libro di Frederique Barral & Chiara Russo
 “Cuisine italienne et sans gluten!”
insieme a altre mie ricette e di altre bravissime blogger.
 
Lasagne senza lattosio con farine naturali di riso e sorgo, con ragù e bechamel

Ingredienti:

per la pasta fresca (per 8 persone):

  • 300 gr di farina di riso*
  • 100 gr di farina di sorgo*
  • 100 gr di amido di tapioca*
  • 10 gr di gomma di guar*
  • 380 gr di uova (c.a. 6 uova grandi)
  • un presa di sale fine

Per il ragù:

  • 500 gr di carne macinata mista (vitello, maiale, manzo)
  • 750 gr di passata di pomodoro
  • 1 cucch.io di olio EVO
  • sale q.b.

Per la bechamel:

  • 2 cucchiai di fecola di patate* 
  • 20 gr di burro
  • 500 gr di latte fresco senza lattosio
  • un presa di sale fine
  • 2 cucchiai di parmigiano reggiano grattugiato stravecchio

(*devono essere garantiti senza glutine)

Preparazione

Ragù

Premetto che il ragù lo faccio e lo congelo a piccole dosi, così è pronto per ogni occasione. Quindi non ho fatto altro che scongelarlo e sinceramente non so dirvi con esattezza la dose che ho usato, ma all’incirca è quella che vi ho indicato. Tenete conto, in ogni caso, che la dose di ragù e anche quella di bechamel nelle lasagne va molto a gusto, c’è chi le preferisce ricche di ragù e chi di bechamel. Le mie erano decisamente ricche di tutto!

Per il ragù fate rosolare la carne con un cucchiaio d’olio e quando è ben rosolata aggiungete la passata, il sale o se preferite delle spezie. Fatelo cuocere coperto a fuoco basso per un paio d’ore.

Bechamel

Per la bechamel mettete in un pentolino una noce di burro e la farina, accendete il gas al minimo e girate con un cucchiaio aggiungendo il latte poco alla volta. Quando il latte sarà terminato mescolate bene con una frusta per evitare che si formino i grumi, fino a quando inizia a bollire. Quindi proseguite con un cucchiaio per un paio di minuti. Aggiungete qualche cucchiaio di parmigiano reggiano grattugiato.

Pasta fresca

Per la pasta fresca mettete sulla spianatoia la farina con al centro le uova, iniziate a mescolare con una forchetta partendo dal centro, poi aggiungete poca acqua alla volta, fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. Se preferite potete mettere tutto nella planetaria!
Prendete un pezzo di impasto alla volta e con la macchina per stendere la pasta formate delle strisce non troppo sottili (io sono arrivata fino al terzultimo buco).

Lasagne

Adesso preparate le vostre lasagne.
Ungete la pirofila con poco burro, fate uno strato di pasta, uno di ragù e uno di bechamel, fino a quando esaurite tutti gli ingredienti. Nell’ultimo strato mettete solo la bechamel e tanto parmigiano grattugiato.

Cottura

Cuocete al secondo livello del forno a 200° per 30-40 minuti, a seconda del vostro forno, fino a quando saranno belle dorate in superficie.

Mangiatele subito, belle calde!

8 commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.