• Muffin e torte

    Torta pere e cacao

    Ho voluto sperimentare questa classica torta pere e cacao con sola farina di avena e devo dire che il risultato è stato ottimo ! Normalmente per questo tipo di torte utilizzo la farina di riso finissima, unita talvolta a poca fecola o a farine di frutta secca, come nocciole o mandorle. Questa volta volevo una farina ricca di fibre e soprattutto di proteine, ecco perché ho utilizzato quella di avena. E’ una torta senza burro, che ho sostituito con poco olio di semi e latte di soia, ed è inoltre con poco zucchero, dato che la frutta è già zuccherina. Ha un gusto e una morbidezza fantastici ! Fatemi sapere…

  • Muffin e torte

    Pan d’arancia

    Compro arance a chili dal mio vicino di casa, che le va arrivare direttamente dalla Sicilia, sua terra natia. Così quale occasione migliore per fare il Pan d’arancia con il suo profumo unico che invade la casa ! Per renderlo ancora più buono e gustoso ho usato la farina di avena e, in particolare, la farina di nocciole di Cascina Avignone. Provatelo e fatemi sapere ! Ingredienti (per una teglia da bundtcake): 3 uova 100 gr di zucchero 100 gr di olio di semi 2 arance piccole intere e il più possibile dolci (328 gr) 170 gr di farina di avena* 80 gr di farina di nocciole Cascina Avignone 10…

  • Muffin e torte

    Polentina “zala de Citadela”

    La Polentina gialla di Cittadella è un dolce storico ideato nel 1852 da Giuseppe Martinazzi, al tempo gestore dello storico Caffè dei Nobili di Cittadella, a Padova. La ricetta ovviamente è assolutamente segreta e è stata tramandata di famiglia in famiglia. Attualmente viene prodotta e confezionata dalla pasticceria e gelateria “D.D. Orsolan” di Fontaniva a Padova, che ne detiene il marchio e la ricetta originale Il nome deriva dalla presenza nell’impasto della farina di mais, che le conferisce il classico aspetto giallo. E’ un dolce adatto alla colazione, alla merenda e come fine pasto. Essendo secondo me l’impasto simile a quello di un Pan di Spagna al mais, ho deciso…

  • Cheesecake e gelato

    Gelato alla stracciatella

    Dovete sapere che Marta è venuta a trovarmi un paio di settimane fa e, dopo un piacevolissimo apericena insieme, abbiamo preso un gelato. In quell’occasione le ho parlato delle origini del gelato alla stracciatella, inventato a Bergamo dalla Marianna, un locale storico in città alta. Così è nata da Marta l’idea di fare ognuna la propria versione, in occasione del nostro appuntamento mensile sulla tradizione lombarda e veneta. Io ho azzardato un gelato con il latte di soia e la prossima volta tenterò anche di sostituire la panna fresca senza lattosio con una panna vegetale o con lo yogurt di soia. Altro azzardo è stato tentare di stracciare il cioccolato…

  • Moelleux alle ciliegie senza latticini, senza farina, con crema spalmabile alla soia e yogurt di soia
    Muffin e torte

    Moelleux alla ciliegie

    Eccoci all’appuntamento sulla stagionalità dei dolci. Questa volta protagoniste sono le ciliegie e un dolce davvero buonissimo e fresco, ottimo per l’estate! La moelleux è un dolce senza farina, con  poco amido e senza burro o olio. Si può fare con il mascarpone, ma anche con una crema spalmabile vegana, con l’aggiunta di yogurt. Provatelo e fatemi sapere! Ingredienti: 250 gr di crema spalmabile alla soia* 60 gr di zucchero 90 gr di albumi 250 gr di yogurt alla soia* 110 gr di ciliegie 70 gr di amido di mais* (*devono essere garantiti senza glutine) Preparazione Mettete in una ciotola la crema spalmabile, lo zucchero e mescolate bene con una…

  • I carfogn, dolci tipici bellunesi con farina di legumi e farina di avena, senza lattosio, con cioccolato fondente e semi di papavero, con grappa al miele
    Crostate e biscotti

    I carfogn

    Eccoci nuovamente, Marta e io, con la nostra rubrica della tradizione lombarda e veneta. Questa volta ci ospita Marta e siamo in Veneto. I carfogn sono dei dolci tipici delle valli bellunesi, con un ripieno di cioccolato fondente, semi di papavero, biscotti, zucchero, latte e acquavite. Dimenticavo… sono anche fritti in olio di semi! Ovviamente li ho rivisti a modo mio e li ho resi anche proteici. Poco burro e poco zucchero, grappa al miele al posto dell’acquavite e del vino bianco, solo cioccolato e semi di papavero nel ripieno e ovviamente cotti al forno! Buonissimi anche così ve lo garantisco! Non ci credete? Allora provateli! Ingredienti (per circa 20…

  • Panna cotta alle pesche saturnine con sciroppo di datteri o zucchero di datteri con panna senza lattosio e latte di soia, con agar agar, vaniglia e granella di nocciole
    Cheesecake e gelato

    Panna cotta alle pesche

    Eccoci di nuovo al nostro incontro con la rubrica “ogni dolce ha la sua stagione”. Questa volta Lorenza e io abbiamo scelto le pesche e, con questo frutto meraviglioso, abbiamo deciso di fare la panna cotta! La mia panna cotta è particolare perché ha come unico dolcificante lo sciroppo di dattero e, per renderla ancora più buona, ho utilizzato le pesche saturnine, le migliori secondo me. Provatela e fatemi sapere cosa ne pensate! Ingredienti: 450 gr di panna fresca (per me delattosata) 100 gr di latte di soia* 40 gr di sciroppo di datteri + 1 cucchiaio vaniglia grattugiata 4 gr di agar agar* 3 pesche saturnine granella di nocciole…

  • Banana bread con farina di riso integrale, nocciole tritate, banane frullate, senza latticini con latte di soia
    Banana bread

    Banana Bread integrale alle nocciole

    Ecco un’altra ricetta di Banana bread, che, se non si è ancora capito, adoro! L’ho scoperto grazie a mia figlia, che in Germania lo trova sempre nei locali dove va a fare colazione o merenda. Questo è con farina di riso integrale e con banane frullate, anziché semplicemente schiacciate, insieme alle nocciole. Un bontà!! Ingredienti (per una teglia da plumcake di 28 cm): 2 uova medie 50 gr di zucchero di canna Demerara Dark 200 gr di banane molto mature + 1 banana 54 gr di nocciole tostate 200 gr di farina di riso integrale* 14 gr di lievito per dolci* 100 gr di latte di soia* (*devono essere garantite…

  • Torta del Donizetti con farina di riso integrale e fecola, senza canditi, con frutta fresca di stagione, albicocche e pesche
    Muffin e torte

    Torta del Donizetti (a modo mio)

    Questa torta fu creata e brevettata da Alessandro Balzer, nel 1948, in occasione del centenario della morte di Donizetti. Non a caso, il Balzer, locale storico di Bergamo, si trova proprio davanti al teatro Donizetti. Ovviamente fu subito un successo e ancora oggi la dicitura “Turta del Donizet” è riservata alla torta che risponde a tutti i requisiti stabiliti dal disciplinare del marchio “Bergamo città dei mille sapori”. L’8 aprile, che coincide con il giorno della morte del celebre musicista, avvenuta nel 1848, è diventata la Giornata Nazionale della Torta del Donizetti. Per rifarla sono partita dalla ricetta ufficiale pubblicata sul sito della AIFB, apportando alcune modifiche per renderla meno…

  • Muffin senza lattosio con burro chiarificato, cioccolato fondente e farina di riso finissima con crema di lamponi freschi
    Muffin e torte

    Muffin al cioccolato con crema ai lamponi

    Nuove date dei miei corsi di cucina!!! Che sono forse le ultime prima delle vacanze di agosto, per poi riprendere a settembre! Il 26 giugno a grande richiesta replico il corso su pizza, con solo 2 gr di lievito di birra fresco e una lunga lievitazione in frigorifero e cheesecake, con biscotti alle nocciole appena sfornati e composta di frutta cotta al momento. Il 10 luglio faremo, insieme alla bravissima Roby ,  le veneziane e la composta di albicocche! Quindi non perdetevi queste date ancora a un prezzo eccezionale!!! Per prenotare scrivetemi subito: mandatemi una mail o in direct su Instagram! Ingredienti (per 4 muffin): 45 gr di cioccolato fondente*…